Patto di corresponsabilità educativa

Patto di corresponsabilità educativa

 

L’Istituto Comprensivo A. Volta propone il presente patto di corresponsabilità affinché vi possa essere una linea guida comune per il lavoro di tutti i protagonisti della scuola.
Esso comporta da parte dei contraenti (docenti/genitori/allievi) un impegno di corresponsabilità finalizzato alla realizzazione dell’obiettivo comune di accrescere l’efficacia e la fruibilità dell’insegnamento, per un’armonica e proficua formazione e crescita dell’alunno.
Il rispetto di tale patto costituisce un punto importante per costruire un rapporto di fiducia reciproca che permetta di innalzare la qualità dell’offerta formativa e guidare gli alunni al successo scolastico.
Docenti, genitori, allievi si impegnano a mantenere un atteggiamento di rispetto reciproco tenendo conto delle diversità personali e culturali e della sensibilità altrui.

 

I docenti si impegnano a rispettare il Regolamento Interno d’Istituto, in particolare a:

  •  attuare il Regolamento Organizzativo, il Regolamento Disciplinare e il Regolamento Mensa;
  •  sostenere un rapporto alunno/alunno e alunno/insegnante aperto al dialogo e alla collaborazione;
  •  favorire un rapporto costruttivo tra scuola e famiglia, attraverso un atteggiamento di dialogo e di collaborazione educativa, al fine di promuovere la maturazione degli alunni;
  •  Illustrare e motivare i contenuti, i metodi e gli obiettivi del proprio insegnamento, facendo partecipi gli alunni del percorso programmato;
  •  comunicare le valutazioni delle prove scritte ed orali;
  • correggere e consegnare le verifiche entro 15 giorni, salvo casi particolari giustificabili dal docente, e, comunque, prima della prova successiva della stessa tipologia;
  •  comunicare alla famiglia eventuali situazioni di profitto insufficiente e frequenza irregolare;
  • chiarire con l’interessato i motivi di un eventuale provvedimento disciplinare;
  • essere puntuali alle lezioni e attenti alla sorveglianza degli studenti;
  • non utilizzare il telefono cellulare durante le lezioni.

 

I genitori si impegnano a rispettare il Regolamento Interno d’Istituto, in particolare a

  • prendere visione del Regolamento Organizzativo, del Regolamento Disciplinare e del Regolamento Mensa;
  •  conoscere la proposta formativa della scuola e partecipare al progetto educativo;
  •  favorire un rapporto costruttivo tra scuola e famiglia, attraverso un atteggiamento di dialogo e di collaborazione educativa, al fine di promuovere la maturazione dei figli;
  •  favorire l’autonomia personale del proprio figlio attraverso l’educazione al rispetto ed alla cura della persona sia nell’igiene che nell’abbigliamento, decoroso e adeguato al contesto;
  • informare il coordinatore di classe sull’eventuale presenza di allergie e/o intolleranze alimentari;
  • sostenere e controllare i propri figli nel mantenimento degli impegni scolastici;
  • essere da guida ad un corretto uso del tempo in relazione alle varie attività pomeridiane, scolastiche ed extrascolastiche;
  •  informarsi periodicamente sulla situazione scolastica del/la figlio/a;
  •  assicurare la regolarità e la puntualità nella frequenza delle attività scolastiche (si ricorda che il computo delle assenze sarà rigoroso ai fini dell’ammissione alla classe successiva, secondo le norme vigenti);
  •  giustificare tempestivamente i ritardi e le assenze;
  •  risarcire eventuali danni provocati dal/la figlio/a nei tempi e nei modi previsti.

 

Gli allievi si impegnano rispettare il Regolamento Interno d’Istituto, in particolare a:

 

  •  rispettare il Regolamento Organizzativo, il Regolamento Disciplinare e il Regolamento Mensa;
  •  frequentare con regolarità le lezioni sia al mattino sia nella giornata di rientro pomeridiano;
  • presentarsi puntuali alle lezioni, curare l’igiene personale ed indossare un abbigliamento decoroso e adeguato al contesto, per il rispetto di sé e degli altri;
  • seguire con attenzione le lezioni, intervenendo in modo pertinente e ordinato e svolgere le attività di studio, i compiti e i lavori affidati a scuola e a casa con attenzione, serietà e puntualità;
  • mantenere un comportamento corretto, essendo consapevoli che un voto in condotta pari a sei decimi potrebbe influire negativamente sull’ammissione alla classe successiva;
  •  utilizzare correttamente gli ambienti e gli strumenti della scuola, senza arrecare danni e avendone cura come fattore di qualità della vita scolastica;
  •  avere cura del materiale scolastico e presentarsi a scuola forniti dell’occorrente richiesto per le attività didattiche e l’adempimento dei propri doveri;
  •  rispettare i regolamenti relativi all’utilizzo dei laboratori, della palestra, della biblioteca, della mensa;
  • non portare oggetti o strumenti non espressamente richiesti dall’attività didattica (anche considerando che la scuola non può rispondere di eventuali smarrimenti, danneggiamenti o furti);
  •  spegnere i telefoni cellulari e gli altri dispositivi elettronici durante tutto il periodo di permanenza a scuola, intervalli e tempo mensa compresi;
  • comunicare tempestivamente alla famiglia avvisi e informazioni ricevuti;
  • mantenere ordinati e integri il diario e il libretto scolastico, quali strumenti essenziali della comunicazione scuola-famiglia.

 

Allegati

Questo sito utilizza cookie tecnici.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Cookie